L'editoriale

....

a cura di Carlo Beraldo, Carlo Bolpin, Gianni Manziega

 

          

"Un giorno l’anziano monaco chiese al suo discepolo: “Quando ti accorgi che non è più notte?”. Il giovane, alquanto perplesso, rispose: “Quando guardando fuori dalla finestra riesco a riconoscere il profilo delle case...”. Il monaco parlava di ben altro e sentenziò: “Solo quando passandoti accanto una persona a te ignota la riconosci come fratello/sorella, allora non è più notte” (dai racconti dei padri del deserto).

È oggi diffusa la consapevolezza dell’interdipendenza delle disparate crisi che stiamo vivendo (umanitaria, ambientale, sanitaria, sociale e politica) e dell’impossibilità di impiegare vecchie soluzioni. Solo nuove risposte, connesse tra comportamenti attivati dai vari livelli di governo con le azioni di ciascun abitante della Terra, possono portare a risultati di miglioramento della vita nelle sue diverse dimensioni.
Dovremmo convenire che le azioni responsabili e solidali di ciascuno portano benefici a tutti e a ogni singolo; ma sempre più, anche nell’attuale situazione di pandemia, questa convenienza trova il limite dell’interesse egoistico individuale, del proprio gruppo o della propria nazione che induce a sentirsi responsabili verso gli altri solo quando lo si ritiene funzionale a un’immediata utilità.

Leggi tutto...

La rivista

"Sono forse io il custode di mio fratello?"

 Contributi di Ascari, Beraldo, Bolpin, Borraccetti, Manziega, Cavallari, Cortella, Giuliani, Grandesso, Hamdan Al Zeqri, Maggi, Militello, Rustici, Tagliabue, Torti, Urbani.


AGENDA

II incontro con il pastore Paolo Ricca "Solo in Cristo la salvezza?", lunedì 25 ottobre alle ore 18:30 online

clicca e iscriviti
Leggi tutto...
 

 

SEGNALAZIONI EDITORIALI

Capannone n. 8
di Deb Olin Unfehrt
Sur 2021
Leggi tutto...
Tempo. Il sogno di uccidere Chronos
di Guido Tonelli
Feltrinelli 2020
Leggi tutto...