donne e uomini in cammino

di don Angelo Casati 

Perché d’estate? Non so rispondere. Ma ho come la sensazione che la violenza sulle donne, che già invade di sé tutti i mesi dell’anno, dilaghi ancor più e gridi, urli, in modo impietoso, all’avvicinarsi dell’estate.

La pace nel mondo non può fare a meno delle scuse alle donne da parte delle gerarchie ecclesiastiche

LETTERA APERTA

Il solo Esserci   è trasformare*

Di Paola Cavallari

Noi, ventidue donne  facenti parte del Gruppo Costituente dell’Osservatorio interreligioso sulle violenza contro le donne  siamo di religione: induista, buddista, ebraica,  cristiana, musulmana.

 

Un’immoralità lecita: resa lecita da  chi?

  Paola Cavallari, redattrice di Esodo, evidenzia come ogni tentativo di “regolamentazione” della prostituzione celi la reale natura di questa pratica: la negazione del- l’umanità dell’altro/a, l’abuso della persona fatta oggetto di potere. La prostituzione costituisce la peggiore forma di violenza, che va pertanto combattuta, non normata.

Lettera a papa Francesco - A proposito della Laudato si’ - Settembre 2016

Caro Papa Francesco,

Go to top
JSN Shine is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework